Piste ciclabili “invase” dalle auto. Parcheggi selvaggi e senza rispetto

29 Marzo 2013

Le segnalazioni dei numerosi “parcheggi selvaggi” sulle piste ciclabili della città sono arrivate direttamente dai cittadini che hanno inviato foto e commenti al nostro sito per mettere in luce una pessima abitudine degli automobilisti piacentini. Le piste ciclabili di via Leonardo, dello stradone Farnese e di corso Vittorio Emanuele sono frequentemente occupate “abusivamente” dai veicoli, lasciati in sosta a volte per pochi minuti, altre per diverse ore, incuranti dei divieti e della protezione dei ciclisti. “È una situazione insostenibile”  hanno detto alcuni cittadini interpellati. “Siamo costretti a fare lo slalom tra le auto e a invadere la carreggiata per schivarle” ha commentato una ciclista infuriata. Un’opinione che trova riscontro anche tra gli altri residenti intervistati : “Ci sono sempre veicoli parcheggiati sulle piste ciclabili e accade in tutte le zone della città, nessuna si salva”. Il codice della strada prevede una sanzione di 84 euro per chi posteggia sulle piste ciclabili ma non sembra un deterrente sufficiente a far demordere gli automobilisti piacentini.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà