Canottaggio: tre medaglie d’oro ed una d’argento per la Vittorino a Varese

01 Aprile 2013

Buon esordio stagionale sulla distanza olimpica per i canottieri della Vittorino da Feltre alla Schiranna di Varese. La società biancorossa ha schierato al via nove equipaggi nella prima regata regionale lombarda del 2013, in una giornata in cui freddo e pioggia hanno condizionato le prestazioni.
Nella categoria Ragazzi (15-16 anni) Noemi Riscazzi e Camilla Sala, alla loro prima gara sulla distanza dei duemila metri, hanno disputato un’ottima regata conquistando una meritatissima medaglia d’argento nella specialità del due senza. Le due atlete biancorosse hanno poi preso il via anche nella specialità del quattro di coppia con la compagna di squadra Sara Groppi, in un equipaggio misto completato da Alice Rossi della Canottieri Flora, giungendo quarte sulla linea del traguardo e sfiorando il podio per una manciata di secondi.
Sesto posto finale, invece, per il quattro di coppia maschile composto dai tre biancorossi Marco Ziliani, Alessandro Vaia e Leonardo Villa insieme ad Armando Forno dell’Elpis Genova. Sull’otto della società ligure ha poi trovato spazio il biancorosso Alessandro Vaia che ha così contribuito alla conquista della medaglia d’argento.
Nella categoria Junior (17-18 anni), buon quinto posto finale nel doppio Junior per Gianluca Riscazzi e Omar Ghetti in una gara aperta ad ogni risultato fino agli ultimi metri; sesto posto, invece, per il quattro di coppia composto da Samuele Sbuttoni, Luca Rebecchi, Carlo Squeri e dall’esordiente Guido Bosi.
Nella categoria Senior medaglia d’oro per la biancorossa Alice Gruppi, vincitrice della regata del quattro di coppia con l’equipaggio misto Vittorino-Gavirate completato da Carlotta Berardi, Veronica Lozza ed Erika Faggin che ha letteralmente dominato la gara.
Si è aggiudicato la regata anche l’equipaggio misto Vittorino-Gavirate-Elpis Genova del quattro pesi leggeri con la biancorossa Cecilia Squeri e con Camilla Travi, Francesca Contini e Chiara Lozza.
Infine quarto posto per Alice Gruppi e Cecilia Squeri nella specialità del doppio; le due atlete biancorosse, seppur fuori dal podio per soli cinque secondi, hanno comunque fatto registrare una prestazione cronometrica migliore rispetto alle ultime uscite stagionali.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà