ANA Bolzano: “Rincari per l’Adunata”. Piacenza: “Casi isolati”

05 Aprile 2013

Sono quasi 3.700 i posti letto a disposizione nel Piacentino al gran completo da tempo. La maggior parte è formata da alberghi a 3 stelle, circa 800 sono i bed & breakfast. I prezzi, in occasione dell’Adunata variano dai 40 euro per il solo pernottamento ai 120 della pensione completa. Non solo sono tutti esauriti i posti nel nostro territorio, lo sono anche gli alberghi delle province limitrofe. L’indotto sarà notevole. Da tempo l’Associazione alpini chiede ad albergatori e commercianti di non alzare i prezzi ma, secondo le notizie che arrivano da Bolzano, non tutti avrebbero rispettato l’indicazione. L’Alto Adige riporta la polemica sollevata dal presidente locale degli alpini Fernando Scafariello che accusa gli albergatori piacentini di essere stati “meno ospitali di quelli altoatesini che per gli alpini avevano addirittura abbassato i prezzi” invece a Piacenza sarebbero state offerte stanze a 150 euro. Dispiaciuti per questa polemica l’Ana Piacenza e Federalberghi replicano che le convenzioni sono state rispettate e al massimo si tratta di casi isolati. Plucani lancia un appello agli albergatori perché evitino di disdettare le stanze già prenotate dagli alpini per una sola notte a favore di quelli che acquistano in extremis il pacchetto di tre notti.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà