Violentata su un treno per Piacenza: chiesti 8 anni per i presunti stupratori

05 Aprile 2013

20130405-204538.jpg

Sono stati chiesti otto anni per i presunti stupratori della ragazza di Modena violentata su un treno. Imputati un marocchino e un tedesco entrambi di Alseno. Il processo si è svolto oggi a Lodi. La giovane era salita su un treno per Piacenza a Milano Rogoredo e sarebbe stata aggredita dai due stranieri sul convoglio. Dopo i fatti che risalgono allo scorso anno, la vittima si era rivolta ai carabinieri di Lodi che avevano arrestato i due.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà