La Municipale gli intima l’alt, 60enne si chiude in auto con una mazza di legno

10 Aprile 2013

Movimentato episodio ieri mattina in via XXIV Maggio. Protagonista un automobilista piacentino di 60 anni residente in città. La sua Fiat Punto, diretta verso piazzale Torino, è stata notata da una pattuglia della Polizia Municipale, mentre dava vita a una serie di manovre pericolose. Una guida costata al 60enne l’alt degli agenti. Sceso dalla macchina, l’automobilista si è rivolto alla polizia con tono minaccioso, rifiutandosi di esibire i documenti e successivamente barricandosi all’interno del veicolo.

Si è così innescata una trattativa per convincere il piacentino ad aprire la portiera, scendere dalla Punto e consegnare non solo i documenti, ma anche una grossa mazza di legno lunga circa 70 cm che gli agenti avevano notato sul sedile posteriore. Accompagnato al Comando di via Rogerio l’uomo è stato denunciato all’autorità giudiziaria per minacce e resistenza a pubblico ufficiale, nonché per possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà