Canottaggio, oro per Cecilia Squeri e argento per Alice Gruppi a Piediluco

10 Aprile 2013

Nelle acque ternane del lago di Piediluco, sede del centro federale del canottaggio azzurro, si è svolto nei giorni scorsi il primo Meeting nazionale di canottaggio, in concomitanza con il TRio (Trials Rio 2016) manifestazione selettiva in vista delle prossime Olimpiadi di Rio de Janeiro, che ha visto gareggiare con buoni risultati anche i canottieri della Vittorino da Feltre.

Durante i tre giorni di regate hanno gareggiato circa milletrecento atleti-gara provenienti da tutta Italia. I giovani biancorossi, allenati da Flavio Bini e Paolo Michelotti, sono riusciti a conquistare ben cinque finali del meeting nazionale.

Nel quattro di coppia senior femminile Cecilia Squeri ha conquistato il gradino più alto del podio in un equipaggio misto insieme alle atlete Camilla Travi (Elpis Genova), Francesca Contini e Chiara Lozza (Gavirate). Nella stessa gara podio anche per la biancorossa Alice Gruppi che, in equipaggio misto con Carlotta Berardi , Erika Faggin e Veronica Lozza (tutte atlete del Gavirate), è riuscita a conquistare la medaglia d’argento. La collaudata coppia Squeri-Gruppi ha poi preso parte alla finale del doppio Senior, regata terminata al quinto posto a pochi secondi dal podio.

Nella categoria Ragazze (15-16 anni), la coppia biancorossa Riscazzi-Sala, dopo aver meritatamente conquistato la finale, si è classificata all’ottavo posto nel due senza. Le due atlete, insieme a Sara Groppi ed Alice Rossi, atleta della Canottieri Flora, hanno mancato la finale del quattro di coppia per soli tre secondi classificandosi al nono posto.

Per quanto riguarda il settore maschile, pienamente soddisfacente il quinto posto finale per il quattro di coppia Junior (17-18 anni) composto da Gianluca Riscazzi, Simone Subacchi, Alessandro Tortis e dalla “matricola” Alessandro Vaia, di una categoria più giovane; l’equipaggio biancorosso ha terminato la gara con il buon tempo di 6’42”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà