Il piacentino Chiesa Soprani a Santoro: “Noemi con Berlusconi da minorenne”

11 Aprile 2013

Il caso Noemi ha un risvolto piacentino. Francesco Chiesa Soprani, ex manager di Noemi Letizia parla in un’intervista che andrà in onda questa sera a Servizio Pubblico, il programma di Michele Santoro. Le sue dichiarazioni, riportate dai quotidiani nazionali, sono di quelle destinate a riaccendere i riflettori sulla vicenda ormai nota a tutti. “Noemi mi disse di come conobbe il premier e mi spiegò che quando era minorenne, a Roma, i due consumarono un rapporto consenziente – afferma Chiesa Soprani –; è un segreto che fa male agli italiani e io non voglio e non posso più tacere anche se rischio”. Il piacentino aggiunge anche che le sue parole arrivano dopo le dichiarazioni pubbliche rese dalla Ruby fuori dal tribunale di Milano. “A Ruby avevo detto che facevo l’agente televisivo – spiega il manager – ma lei rispose: Ci sono già persone che mi proteggono qui e che mi pagano la casa e mi danno i soldi”. Sempre secondo le dichiarazioni di Soprani la giovane marocchina avrebbe fatto il nome anche di Berlusconi.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà