Cena romantica o rito voodoo, cibo e candele nel campo. Mistero alla Besurica

12 Aprile 2013

I residenti di via Marzioli, nella zona della Besurica, mercoledì mattina hanno fatto una singolare scoperta: nei campi che si trovano di fronte alla fila di villette a schiera, erano stati abbandonati alcuni oggetti: un piatto una candela rossa, una bottiglia di vino dove è stata infilata una rosa rossa, un calice e alcune sigarette, appoggiati l’uno accanto all’altro nell’erba.
Sembrano esserci i requisiti per un improvvisato picnic romantico, ma alcuni cittadini hanno letto nella strana composizione un aspetto inquietante: ” È strano che gli alimenti non siano stati consumati, così come la candela, abbiamo pensato potesse trattarsi di un rito – ci ha raccontato Franco Schiavi, residente nella zona – alcune signore anziane ieri l’hanno visto e non hanno voluto proseguire sulla strada perché si erano spaventate”.
Nell’ottobre del 2010 era accaduto un fatto analogo a Vallera: gli abitanti avevano osservato che rose, sigarette e candele, comparivano saltuariamente nei campi, come se si trattasse di un gioco amoroso o forse, di un vero e proprio rituale.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà