Paola De Micheli ai giovani: “Non mollate mai”. Poi attacca i grillini

12 Aprile 2013

Paola De Micheli

“Faremo il governo dopo l’elezione del Presidente della Repubblica ma il Movimento 5 Stelle non può più tirarsi indietro”. A parlare è il deputato piacentino del Pd Paola De Micheli, recentemente eletta vicecapogruppo vicario del partito democratico alla Camera dei Deputati. In una lunga intervista rilasciata alla nostra redazione la De Micheli si racconta e spiega che è arrivato il momento di fare la cosa giusta per il paese. “Pierluigi Bersani rimane candidato premier – sottolinea – ma non sta pensando a se stesso e chi lo conosce bene, anche i piacentini, lo sa. Al momento Bersani è il punto di equilibrio per il Pd e per gli altri partiti – prosegue la De Micheli – è riconosciuto a livello internazionale come esperto di politiche industriali ed economiche quindi è in grado di aiutare il paese a riprendersi e crescere”.
Facciamo notare all’onorevole che dalle elezioni sono trascorsi quasi 50 giorni e il governo ancora non c’è e che forse sarebbe il caso di pensare al bene dell’Italia più che a spartirsi le poltrone: “Non ci sono logiche spartitorie – ha risposto il deputato piacentino – ma una parte importante del parlamento è venuta meno al proprio dovere”. Paola De Micheli si riferisce al Movimento 5 Stelle che ha negato l’appoggio al Partito Democratico e attacca: “Lo ritengo un atto gravissimo e di irresponsabilità. Quando prendi 9 milioni di voti – aggiunge – non puoi chiamarti fuori ma devi partecipare al cambiamento”. E alla domanda cosa si sente di dire ai giovani e meno giovani che oggi sono senza lavoro la De Micheli si emoziona e conclude: “Se toccherà a noi ce la metteremo tutta. Da ex disoccupata mi sento di dire di non mollare mai. La nostra è una città che può offrire ancora tanto e capace di gesti di grande solidarietà, sono sicura che ne verremo fuori insieme”.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà