Piacenza

Truffatori scatenati: falsi tecnici del gas tentano due colpi in poche ore

18 aprile 2013

Il trucco di spacciarsi per tecnici del gas, al fine di convincere gli anziani ad aprire la porta di casa continua, purtroppo, a funzionare: questa mattina, in via Campesio, due uomini, fingendo di dover eseguire dei controlli al contatore, sono entrati nell’appartamento di una donna e mentre un malvivente la distraeva, il complice rubava dalla stanza da letto una cornice e circa 80 euro in contanti. I falsi tecnici si sono allontanati senza destare sospetti nell’anziana e poco dopo si è presentato alla sua porta un terzo complice, dichiarando di aver acciuffato il ladro che l’aveva derubata, probabilmente nella speranza d’impossessarsi di un bottino più ingente. Qualche inconveniente deve aver disturbato il truffatore che, dopo aver restituito la refurtiva, se n’è andato a mani vuote. L’episodio si è replicato in via Boselli, e la vittima anche in questo caso è un’anziana: i fasulli tecnici del gas hanno rovistato nella stanza da letto della donna senza riuscire a sottrarre nulla.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE