Aspetta l’ex armato di mazza di ferro, 40enne denunciato

22 Aprile 2013

Si è precipitata questa notte in questura, allarmata dal pressante pedinamento dell’ex fidanzato, che da tempo non non le dava tregua: la donna, una quarantenne residente nel lodigiano, ha raccontato agli agenti di aver paura di ritornare alla propria autovettura dove temeva l’aspettasse l’uomo, che non aveva accettato la fine della loro relazione. I poliziotti hanno scortato la 40enne alla propria automobile e hanno potuto constatare che i timori della donna non erano infondati: l’ex ragazzo la attendeva a bordo della propria autovettura. L’uomo, anch’egli di circa 40 anni e residente nel lodigiano, è stato fermato e controllato dagli agenti della volante, che hanno trovato sulla sua autovettura un grosso taglierino e una grossa mazza in alluminio. I poliziotti hanno denunciato 40 enne per porto abusivo di oggetti atti all’offesa.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà