Tennistavolo, ancora pari tra Cortemaggiore e Norbello

22 Aprile 2013

C’era grande attesa a Cortemaggiore per l’incontro tra le locali e il Norbello e la partita valida come semifinale scudetto di andata, non ha deluso le aspettative. Gara intensa e avvincente al palazzetto dello sport di Cortemaggiore, dove di fronte ad un folto publico si è disputato un incontro tutto da raccontare.

Inizio favorevole alle ospiti con Wei Shuo che agevolmente liquida con un secco 3-0 Giulia Cavalli. Poi Wang Yu per le piacentine, con lo stesso punteggio, pareggia il conto battendo la Conciauro. A seguire Dzelinska contro Papadakis primo scontro che vale doppio. Dzelinska in vantaggio ma regala il primo set alla greca (13-11) ma al secondo pareggia con un pesantissimo 11-1. La mancina greca con il servizio va in vantaggio nel terzo, poi al quarto set Dzelinska sembra pareggiare ma spreca nuovamente e perde 17-19. Sul 2-1 per Norbello, in campo Wang Yu contro Wei Shou, straordinaria l’ex azzurra Wang riprende per mano la sua squadra e con un netto 3-0 mette sotto la cinese delle sarde. Pareggio 2-2.

E’ la volta di Cavalli e Papadakis. Le tribune si surriscaldano. Giulia Cavalli parte forte va due set a zero, il Cortemaggiore assapora un punto che potrebbe essere significativo in vista della finale ma Giulia si rilassa, la greca ne approfitta e da lì inizia una rimonta, per quello visto fino a quel momento inaspettata, e alla fine Norbello esulta con Papadakis che porta in vantaggio la sua squadra. Dzelinska contro Conciauro, non c’e storia, l’atleta della Teco Cortemaggiore vince nettamente 3-0 ed è l’ennesimo pareggio tra le due contendenti che rinviano il verdetto finale su chi dovrà affrontare la Sandonatese per lo scudetto alla semifinale di ritorno.

Visto l’equilibrio potrebbero diventare importanti set e punti: i set sono a favore della Teco per 12 a 9, da registare l’11-1 della Wei Shuo sulla Cavalli ma anche 11-1 della Dzelinska su Papdakis, poi pesano i due 3-0 della Wang Yu e della Dzelinska sulla Conciauro ma sono solo calcoli perche’ a Norbello sara’ veramente dura per le piacentine davanti al pubblico sardo che cercherà di lanciare la sua squadra verso la finale scudetto sognata per tutto l’anno.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà