Piacenza

“Kaur”: perizia psichiatrica per il marito accusato dell’omicidio

26 aprile 2013

Si è aperto stamattina in Tribunale a Piacenza il processo a Kulbir Singh il 36enne indiano accusato di aver ucciso la moglie Kaur Balwinder, la donna di 27 anni che il 14 maggio 2012 fu strangolata nel suo  appartamento di Baselica Duce di Fiorenzuola e poi gettata nel fiume Po. Gli avvocati difensori dell’uomo, Mauro Pontini e Wally Salvagnini,  hanno chiesto il rito abbreviato subordinato a una perizia psichiatrica a cui dovrebbe essere sottoposto l’uomo. Il giudice per le indagini preliminari Gianandrea Bussi ha accolto la richiesta con conferimento dell’incarico ai due periti Filippo Lombardi e Laura Braga il 6 maggio. La famiglia della vittima, rappresentata dall’avvocato Gianmarco Lupi, si è costituita parte civile.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Foto Gallery Piacenza Val D'Arda Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE