Camera di Commercio: 2 milioni 700mila euro investiti sul territorio

29 Aprile 2013

Si è tenuta nella sede di piazza Cavalli della Camera di Commercio di Piacenza la riunione di consiglio per l’approvazione del bilancio d’esercizio 2012. Tra i dati più significativi spiccano gli investimenti realizzati sul nostro territorio che ammontano a 2 milioni e 700mila euro con un incremento del 6% rispetto al 2011. Di questi 1 milione 500mila euro è stato destinato al sostegno e sviluppo delle imprese. L’avanzo di bilancio è stato contenuto ma positivo e supera i 40mila euro. I costi di gestione dell’ente sono stati tagliati del 10% mentre la spending review imponeva una riduzione del 5%. I dati sono stati presentati dal presidente della Camera di Commercio Giuseppe Parenti che si è detto soddisfatto nonostante la crisi imponga molti sacrifici e tagli. “Siamo riusciti ad investire di più sul territorio in un momento particolarmente critico – ha sottolineato Parenti – il nostro obiettivo è di aiutare quelle aziende che oggi non ce la fanno soprattutto nel settore dell’edilizia. Un settore che versa in condizioni tragiche. Anche le imprese che non puntano sull’esportazione stanno soffrendo. Speriamo – ha concluso Parenti – di riuscire a realizzare progetti lungimiranti come il Museo Nazionale dell’Agricoltura e un collegamento veloce tra Piacenza e Milano”. Intanto è stato annunciato che il Rapporto sull’economia provinciale sarà presentato lunedì 13 maggio, alle 17, presso il Campus di Cariparma Credit Agricole, in Via San Bartolomeo. Ospite sarà Alberto Quadrio Curzio, Professore emerito di Economia politica dell’Università Cattolica di Milano. Nella stessa occasione sarà presentato lo studio di fattibilità per un percorso ciclabile tra Rivergaro e Bobbio messo a punto da Uniontrasporti, società del sistema camerale.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà