Gli oltre quattrocento cimiteri del Piacentino trovano spazio in un libro

01 Maggio 2013

“Ti amerò dal cielo. Iscrizioni sepolcrali nei cimiteri del Piacentino” é il titolo che raccoglie la storia dei cimiteri del piacentino. Mario Biagini e Ada Pucci sono gli autori. Venerdì 3 maggio, alle 17. 30, all’auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano in via Sant’Eufenia, sará presentato il frutto del lavoro di quattro anni di “visite” ai cimiteri.
Il dottor Mario Biagini, originario di Rimini, è a Piacenza da quarant’anni: medico, è stato responsabile dell’ufficio di igiene pubblica. L’altra autrice della pubblicazione, Ada Pucci, è la moglie del dottor Biagini: originaria di Pesaro, dal 1971 è a Piacenza dove ha insegnato lettere in diverse scuole medie superiori.
Biagini non è nuovo alle cronache letterarie: nel 2003 ha pubblicato il libro “Storia di Alina”, nel 2007 “Il Passatore” e nel 2009 “Melisina”. Sono romanzi, che pur avendo sempre uno stretto rapporto con la realtà, si sviluppano secondo uno schema fantastico.
Diverse le motivazioni di quest’ultimo libro: “Era da tempo, confessa l’autore, che pensavo ad un’opera del genere, convinto che è importante che le memorie non vadano distrutte. Sinché un popolo ama e difende le sue memorie, fatte anche di castelli, di chiese, di palazzi e di cascine agricole, neppure il fenomeno più devastante riuscirà a cambiare la faccia della sua nazione. E’ dunque in questa prospettiva che è stato pensato il presente lavoro. Non sappiamo quale sarà il futuro dei nostri cimiteri – nessuno per ora è in grado di dirlo. Perciò desideriamo conservare, almeno sulla carta, un certo numero di iscrizioni sepolcrali, nella consapevolezza che purtroppo gran parte di esse ha i giorni contati”.

20130501-095253.jpg

© Copyright 2021 Editoriale Libertà