Scherma: Pettorelli in evidenza ad Ancona

02 Maggio 2013


Altra brillante prestazione del Circolo della scherma Pettorelli Piacenza nella gara a squadre nazionale di Ancona. Con una formazione giovanissima, il sodalizio piacentino ha conquistato l’ottavo posto, e soprattutto la salvezza nel campionato di B1 femminile di spada. Guidate a bordo pedana da Alessandro Bossalini, le giovani promesse Maria Clara Alfano, Margherita Libelli, Stefania Perna e Celeste Rossano hanno superato il girone grazie alla vittoria contro Jesi (45-39), rendendo così indolore la sconfitta con Catania (45-31). Nei play off, invece, il cammino si è fermato di fronte a Fermo (45-30).
Settima piazza confermata, invece, nella gara a squadre di B2 maschile di fioretto, con Andrea Ferrari, Cesare Masina, Francesco Monaco e Andrea Polidoro (guidati a bordo pedana dal maestro Carlo Polidoro) capaci di difendere la precedente posizione. Nei gironi, doppia vittoria contro Bresso (45-38) e Cuneo (45-39) prima del ko nei play off contro i padroni di casa (45-35).
Il capoluogo marchigiano ha ospitato anche il campionato italiano individuale di spada under 23, al quale erano qualificati, per il Pettorelli, Andrea Polidoro, Paolo Carini e Stefania Perna, sempre seguiti da Carlo Polidoro. Il miglior risultato porta la firma di Andrea, 30esimo dopo un girone con tre vittorie e altrettante sconfitte e dopo aver battuto il catanese Repetto (15-11), il bergamasco Villa (15-10) prima di cedere di misura al casertano Leone. Stop dopo i gironi e ottantaduesima posizione per Paolo Carini, mentre nel femminile Stefania Perna non è riuscita a superare la fase preliminare, chiudendo al numero settantasette della classifica.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà