Veggioletta: residenti contro artigiani. Il Comune cerca la mediazione

03 Maggio 2013

20130503-214319.jpg

La viabilità nel quartiere Veggioletta è stata al centro della partecipata assemblea cittadina che si è svolta questa sera all’ex circoscrizione 2. Presenti, oltre al sindaco Paolo Dosi e all’assessore alla viabilità Francesco Cacciatore, numerosi residenti e artigiani della zona. Quattro anni fa, per evitare che il traffico veicolare soprattutto di camion diventasse ancora più incontrollato, il Comune decise di rendere tre strade a senso unico. Lo “scontro” tra residenti e proprietari delle attività produttive (tra cui officine e depositi) è scoppiato quasi subito con questi ultimi che lamentano la difficoltà dei camion a caricare e scaricare la merce e dei clienti che trovano scomodo raggiungere le attività con una diminuzione evidente del businness già ferito dalla crisi. I residenti, dal canto loro, vorrebbero “mantenere” i sensi unici che hanno notevolmente alleviato i disagi provocati dal traffico selvaggio di tir e camion. Gli amministratori comunali hanno ascoltato le due parti e hanno concordato con esse alcuni punti in comune tra cui la messa in posa di una cartellonistica più chiara e funzionale.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà