Golino, Scamarcio e Trinca domani sera al cinema Jolly con il film “Miele”

07 Maggio 2013

Domani sera grande evento al cinema Jolly di San Nicolò dove saranno presenti Valeria Golino, il compagno Riccardo Scamarcio e Jasmine Trinca, attrice protagonista del film “Miele” di cui la Golino firma la regia e Scamarcio è produttore. Il film tratta un tema molto delicato che è quello dell’eutanasia. Si spalanca l’orizzonte sulla malattia, si parla di morte, il plot si concentra sul suicidio assistito.
“Non ho mai pensato – spiega la Golino – fosse un argomento troppo ostico, ma casomai difficile. Non è un film provocatorio, definitivo o contro: è un film con gli altri”. Un gran colpo messo a segno dal titolare del cinema Alberto Tagliafichi che prosegue così con un appuntamento super la consuetudine di ospitare nella sala di San Nicolò protagonisti del cinema italiano. I tre saranno presenti, a partire dalle 21, per raccontare il progetto Miele e rispondere alle domande del pubblico. Dopo l’incontro con gli attori, alle 21.30, gli spettatori potranno godersi la proiezione speciale del film. Di conseguenza, il preventivato Anna Karenina, in programma per la rassegna del mercoledì, slitta eccezionalmente a giovedì 9 maggio. Lungometraggio dal perimetro drammatico Miele narra la storia di Irene, una ragazza di trent’anni che ha deciso di aiutare le persone che soffrono: malati terminali che vogliono raggiungere la dolce morte. Ma un giorno il suo “intervento” viene richiesto da un anziano che non ha nessun problema di salute, l’ing. Carlo Grimaldi. L’incontro cambierà entrambi profondamente. Oltre alla protagonista Jasmine Trinca il cast include: Carlo Cecchi, Libero De Rienzo, Iaia Forte, Roberto De Francesco. Il film è stato girato tra Roma e Tijuana in Messico.

 

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà