All’arena Daturi in azione il robottino che annienta gli IED in Afghanistan

08 Maggio 2013

Un sasso, un’auto, la carcassa di un animale. Tutto in Afghanistan rappresenta un pericolo per i militari impegnati nella missione Isaf sotto l’egida Nato. I principali nemici dei soldati sono gli IED, gli ordigni esplosivi improvvisati che vengono annientati anche grazie all’utilizzo del robottino Wheele barrow, reso noto dal pluripremiato film “The hurt locker”. I piacentini che vogliono vederlo in azione possono visitare la Cittadella degli Alpini all’arena Daturi. L’apertura ufficiale è fissata per le 11 di venerdi 10 maggio in occasione dell’adunata. Tra le tante attrattive del museo a cielo aperto dedicato alle penne nere c’è anche la simulazione di sminamento come quella svolta attualmente sulla Blue Line in Libano. A spiegare ai cittadini il lavoro degli artificieri è il 32esimo Reggimento Genio Guastatori appena rientrato dall’Afghanistan.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà