Incidente mortale a Capodanno, patteggia due anni

09 Maggio 2013

Ha patteggiato due anni con l’accusa di omicidio colposo un bolognese trentaduenne che la mattina di Capodanno del 2012 era alla guida di una Fiat Idea uscita di strada sull’Autosole. Nell’impatto, avvenuto nei pressi dell’autogrill di Fiorenzuola, era deceduto sul colpo lo studente italo-americano Jordan Nealy di 25 anni. La Fiat si era capovolta più volte e lo studente italo-americano era stato sbalzato dall’abitacolo. A bordo dell’auto vi erano anche due ragazze, una diciannovenne rimasta gravemente ferita e una venticinquenne ferita invece in modo lieve. Lo stesso conducente era rimasto ferito in modo non grave. Il processo si è svolto davanti al Gip Gianandrea Bussi e al Pm. Michela Versini. L’imputato che ha scelto il patteggiamento beneficiando della sospensione condizionale della pena era difeso dall’avvocato Riccardo Arata.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà