Furto al centro disabili, due anni agli imputati

13 Maggio 2013

 

Due anni e 600 euro di multa. Si è conclusa con un patteggiamento la vicenda dei due cognati e manovali di Vigevano arrestati dai carabinieri con l’accusa di avere rubato da un istituto per disabili un paio di condizionatori e una Tv al plasma. Usciti con la refurtiva i due hanno trovato ad attenderli i carabinieri di Vigevano che li stavano seguendo. Ieri mattina sono comparsi davanti al giudice Elena Stoppini. A difenderli gli avvocati Giovanna Fanelli e Flavio Dallagiovanna. Pubblico ministero era Giulio Massara. I difensori hanno chiesto e ottenuto il patteggiamento e si sono accordati con il rappresentante dell’accusa per due anni, pena successivamente confermata dal giudice. Ad entrambi sono stati concessi gli arresti domiciliari.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà