Lupa Piacenza alle prese con il mercato dei baby. Minasola piace al Novara

16 Maggio 2013


E’ ancora il mercato dei baby a tener banco, visto che anche nella prossima stagione, in serie D, il Piacenza dovrà forzatamente contare su di una nutrita batteria di giovanissimi. Ieri si è svolta una prima amichevole in famiglia con numerosi ragazzini (interessano in particolare le annate dalla ’93 alla ’96) giunti anche da Roma. Ancora presto per dire chi potrebbe rientrare nei piani della società dei fratelli Gatti: il più gettonato tra i possibili innesti per il prossimo anno è però un piacentino, Matteo Burgazzoli. Classe ’93, ex S.Nicolò ma soprattutto Piacenza Calcio, il centravanti, con i suoi gol, ha trascinato il Royale Fiore alla salvezza, proprio in Eccellenza. Sono piaciuti anche il terzino georgiano Shanasvili (Tor di Quinto), classe ’96 e il centrocampista della Castellana, Fornaciari, scuola S.Giuseppe. Tutti quanti saranno di nuovo all’opera domani al Garilli (15.30), nell’amichevole contro la formazione del Castiglione (Seconda Divisione).
Nel frattempo, diverse società della massima serie hanno fatto sondaggi con la dirigenza biancorossa per valutare un altro baby che si è messo in evidenza nell’ultimo campionato di Eccellenza: per Alessandro Minasola, in queste ore, si registra l’interessamento del Novara (serie B) che sta pensando all’attaccante classe ’96 per la sua formazione Primavera.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà