Riscossione multe, l’addio di Equitalia non spaventa il Comune: “C’è il nuovo gestore”

16 Maggio 2013

Il 30 giugno finirà il mandato di Equitalia per riscuotere per conto dei Comuni le multe e le imposte locali non pagate, la società ha annunciato che a partire da lunedì non prenderà più in carico nuove pratiche e molte amministrazioni sono in allarme e temono di finire nel caos, rischiando di perdere molti soldi. Il Comune di Piacenza dalle sole sanzioni automobilistiche incassa circa 4 milioni di euro all’anno, ma si dice assolutamente tranquillo: “Già domani – spiega l’assessore Pierangelo Romersi – dovrebbe essere firmato a livello regionale il contratto con il nuovo soggetto (una cordata guidata dalla Ica, che già opera a Piacenza, ndr) che si occuperà del servizio, a cui poi ci appoggeremo anche noi”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà