Oral Cancer Day, una giornata per la prevenzione in piazza Cavalli

18 Maggio 2013

Oral Cancer Day 2012 in Piazza Cavalli

Ogni 100mila abitanti si conta l’8,44 per cento di nuovi casi di tumore del cavo orale fra gli uomini, mentre per le donne la percentuale si abbassa al 2,22.
“L’incidenza dei tumori del cavo orale però è in aumento” hanno avvertito Antonella Montenet e Maurizio Rebecchi dallo stand dell’Andi (Associazione nazionale dentisti italiani) di Piacenza che per tutta la giornata è presente in piazza Cavalli in occasione dell’Oral Cancer Day, “per questo motivo oggi cerchiamo di sensibilizzare i piacentini verso la necessità di un controllo periodico del cavo orale e dell’osservazione di buone pratiche igieniche. La prevenzione è sempre la strada migliore”.

NOTIZIA DELLE 7 – “Apri la bocca e apri gli occhi” dice lo slogan dell’Oral Cancer Day, la giornata dedicata alla prevenzione del carcinoma della bocca. Anche Piacenza, come molte altre città italiane, aderisce e scende in piazza. L’appuntamento è fissato per oggi dalle 9 fino alle 18 in piazza Cavalli e più precisamente sotto i portici del Palazzo Ina.

L’Oral Cancer Day è un evento patrocinato dal ministero della Salute e a livello locale da Comune, Provincia, ordine dei Medici e Ausl. “La giornata avrà il fine di sensibilizzare la popolazione verso un tumore maligno che colpisce 6mila persone ogni anno – dice Sara Cardinali, dottoressa e consigliere dell’Andi Piacenza, la associazione nazionale dentisti italiani – un tumore altamente invalidante se evidenziato in maniera tardiva. Basti pensare che la mortalità a cinque anni dalla diagnosi è addirittura del 70%”. La parola d’ordine è quindi prevenire: “Bastano cinque minuti all’anno per fare una diagnosi precoce e prevenire il tumore al cavo orale”.
Tanti medici piacentini saranno disponibili per una visita gratuita dal 20 maggio al 20 giugno: l’elenco completo dei professionisti a disposizione è sul sito www. oralcancerday. it o in alternativa è possibile chiamare il numero verde 800.911.202 per prenotare la visita preventiva gratuita.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà