Festival del Diritto, entro venerdì 24 le proposte delle associazioni

20 maggio 2013

Ancora pochi giorni di tempo, per le associazioni – piacentine e non – interessate a presentare le proprie proposte da inserire all’interno del programma partecipato della sesta edizione del Festival del Diritto: entro venerdì 24 maggio, infatti, dovrà essere riconsegnato alla segreteria organizzativa l’apposito modulo di richiesta, scaricabile dai siti www.festivaldeldiritto.it o www.comune.piacenza.it.
Dibattiti, incontri e spettacoli, seguendo il filo conduttore del tema scelto per il 2013, “Le incertezze della democrazia”, potranno approfondire una serie di argomenti che vanno dai diritti fondamentali al lavoro, alla salute e all’istruzione (come precondizioni irrinunciabili per ogni democrazia), al mancato rispetto di questi stessi cardini come elemento di crisi e incertezza del sistema; dalle opportunità del web alle regole di cui ha bisogno, al rilancio della partecipazione in chiave europea; dalla storia alla geopolitica dei sistemi democratici, sino al rapporto tra democrazia ed economia, ruolo dei media, costi e personalizzazione della politica.
L’elenco completo delle tematiche che si possono trattare è disponibile sia sul sito Internet della kermesse, sia sul sito del Comune di Piacenza. Le domande di partecipazione possono essere riconsegnate a mano o spedite tramite posta all’attenzione della segreteria organizzativa del Festival del Diritto, presso gli sportelli Quinfo in piazza Cavalli 2, inviate al numero di fax 0523-602702 o spedite all’indirizzo di posta elettronica [email protected]
Per ulteriori informazioni è possibile contattare i seguenti numeri: 0523-602700 e 0523-492163

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE