I Pontieri di Piacenza a Massa per un ordigno inesploso

20 Maggio 2013

Una bomba d’aereo simile a quella fatta brillare (immagine d’archivio)

Gli artificieri  del 2° reggimento genio pontieri di Piacenza sono intervenuti questa mattina, a Massa, per effettuare la bonifica di una bomba d’aereo di 250 chili, risalente alla IIa Mondiale. Per le operazioni di bonifica è stata sgomberata un’area di 500 metri di raggio dal punto di rinvenimento dell’ordigno e sono state evacuate oltre 200 persone.
L’intervento si è svolto in due fasi, nella prima, la più delicata, gli artificieri hanno estratto manualmente le due spolette, una anteriore e una posteriore. Nella seconda, l’ordigno è stato trasportato in una cava  dove è stata fatto brillare.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà