Gran finale per Le Matinees del Nicolini, premiazione dei vincitori

21 Maggio 2013

Si è chiusa con un bilancio più che positivo la stagione primaverile 2013 del consueto appuntamento che ormai da anni la domenica mattina promuove la musica classica a Piacenza Le Matinees del Nicolini. Per questa rassegna che si è svolta per cinque domeniche consecutive dal 14 aprile al 19 maggio 2013 (con l’unica interruzione dovuta all’adunata degli alpini a Piacenza) quest’anno si è voluto dare maggiore spazio alle promesse della musica classica puntando sui giovani talenti italiani e non solo. Infatti nel corso delle diverse domeniche si sono esibiti sul palco del Conservatorio piacentino non solo gli studenti dello stesso Nicolini ma anche gli studenti del conservatorio Luca Marenzio di Brescia, dell’Istituto Superiore di studi musicali Claudio Monteverdi di Cremona e del conservatorio Cesare Pollini di Padova.

Domenica 19 maggio a conclusione del percorso intrapreso ad aprile, è stata la volta del concerto degli studenti vincitori delle borse di studio con le relative premiazioni finali. Le borse di studio sono state donate: due dall’Associazione Home Gallery in memoria di Giuseppina Scaravaggi e Beppe Paganini e la terza dal Cavalier Ugo Vanoli.

A premiare i tre vincitori sono stati il Sindaco di Piacenza Paolo Dosi e il neo presidente della Fondazione di Piacenza e Vigevano, ente quest’ultimo sempre molto vicino alle iniziative del conservatorio piacentino, Francesco Scaravaggi. Nonostante durante le domeniche della rassegna siano stati numerosi e tutti molto preparati i giovani talenti ad esibirsi i tre ritenuti maggiormente meritevoli di aggiudicarsi la borsa di studio di questa edizione sono stati: Matteo Cagno, Antonino Marasco e Stefano Massera.

Per l’ottima riuscita della rassegna vanno ringraziate aziende che hanno sostenuto fin dall’inizio il progetto e che quindi hanno creduto nella valorizzazione nei giovani talenti: Fondazione Piacenza e Vigevano, Banca Centropadana BCC, Creta Credito Cooperativo Piacentino, Ferranti Musica, Naima Music Store, Italiana Assicurazioni e Tollara Vini che offre ogni domenica l’aperitivo post concerto; un aperitivo diverso dagli altri perchè permette al pubblico in sala di conoscere e incontrare gli artisti che si sono esibiti sul palco.

L’importanza di questo evento culturale è sancito dal fatto che ha ottenuto il patrocinio degli enti più importanti del nostro territorio Comune di Piacenza, Provincia di Piacenza , Camera di Commercio e Fondazione Piacenza e Vigevano.

Al termine, sul palco per salutare e ringraziare il pubblico che ogni domenica ha seguito la rassegna erano presenti il presidente del Conservatorio Daniele Cassamagnaghi, il direttore Fabrizio Dorsi e l’architetto Ponzini i quali insieme agli organizzatori auspicano la riuscita di una nuova stagione autunnale delle Matinees. Come riferiscono gli stessi tale iniziativa è ormai considerata un appuntamento fisso, immancabile nella programmazione del Conservatorio e un modo per avvicinare sempre più il grande pubblico alla musica classica offrendo concerti totalmente gratuiti.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà