Val D'Arda

Accoltellamento al supermercato: un ferito grave e un arresto

21 maggio 2013

Carabinieri davanti all’ospedale di Fiorenzuola (archivio)

E’ stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio il 40enne marocchino che nel pomeriggio di oggi ha accoltellato un connazionale in un discount di Fiorenzuola. Erano circa le 14 quando il quarantenne e la moglie erano entrati al supermercato e hanno incontrato una coppia di marocchini con i quali avevano già avuto altri screzi. Tra le due donne sono volate parole grosse, a quel punto sono intervenuti gli uomini in loro difesa e dalle parole sono passati ai fatti. Il 40enne ha preso un coltello di quelli in esposizione per la vendita con una lama di 30 centimetri e ha colpito alla schiena  il connazionale di 31 anni perforandogli un rene. Un addetto alla sicurezza, intervenuto per sedare la lite, è stato ferito alle mani e le due donne hanno riportato diverse escoriazioni lievi. Il 31enne è stato portato all’ospedale di Piacenza dove è stato sottoposto ad intervento chirurgico e le sue condizioni sono gravi. Gli altri feriti sono stati trasportati all’ospedale di Fiorenzuola. La rissa si è verificata nel supermercato di fronte alla caserma dei carabinieri che hanno arrestato l’aggressore che dopo gli accertamenti è stato trasferito al carcere delle Novate.

AGGIORNAMENTO DELLE 15.00 – Sono due coppie di marocchini i protagonisti della rissa avvenuta a Fiorenzuola intorno alle 14, nei pressi del supermercato davanti alla caserma dei carabinieri. In base ai primi accertamenti pare che tra le due coppie (una sposata e l’altra convivente) si fossero già registrati screzi anche in passato. Per cause da chiarire, il litigio verbale è degenerato e uno dei due uomini ha estratto un coltello con il quale ha ferito l’altro all’addome. Sul posto sono arrivati prontamente i soccorsi che hanno condotto il ferito all’ospedale di Piacenza mentre altre due persone coinvolte e ferite in modo più lieve sono state trasportate all’ospedale di Fiorenzuola. L’aggressore è trattenuto in stato di fermo nella caserma dei carabinieri di Fiorenzuola e rischia l’arresto con l’accusa di tentato omicidio.

NOTIZIA DELLE 14.40 – Sono tre i giovani coinvolti in un accoltellamento avvenuto poco fa a Fiorenzuola. Due di loro sono stati ricoverati all’ospedale di Fiorenzuola, il più grave invece a Piacenza. Sul posto i carabinieri e il 118. A breve altri aggiornamenti.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val D'Arda Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE