Il vescovo Ambrosio incontra il Papa: fiducia nei giovani

23 Maggio 2013

“È stato un incontro molto bello, perchè abbiamo visto che il Papa è molto attento alla questione europea e, soprattutto dopo aver ricevuto anche personalità europee, ci ha invitati a tenere davvero sempre viva la questione di Dio e a parlare di Dio, perchè senza il riferimento a Dio anche le leggi degli uomini rischiano di essere molto disattese”. Così mons. Gianni Ambrosio, vescovo di Piacenza, ha parlato alla Radio Vaticana dell’incontro di oggi tra papa Francesco e la presidenza della Commissione degli Episcopati della Comunità Europea (Comece), di cui Ambrosio è vice presidente. “Ci ha poi invitati ad avere coraggio e speranza, ma – nello stesso tempo – anche molta pazienza, proprio perchè non dobbiamo sedurre, ma dobbiamo convincere”. All’incontro erano presenti anche il cardinale presidente Reinhard Marx, arcivescovo di Monaco, gli altri vicepresidenti
mons. Virgil Bercea e mons. Jean Kockerols, e il segretario generale padre Patrick Daly. “L’invito che ha fatto alla Comece e alle Chiese europee – ha detto ancora mons. Ambrosio – è proprio quello di entrare nel dialogo, parlare di Dio, parlare dei grandi problemi, ma anche davvero con una grande pazienza proprio in vista del convincimento. Quindi uno stimolo molto importante per il nostro lavoro, che stiamo svolgendo come vescovi della Comece”. Tra gli altri punti toccati nell’incontro, “La questione della demografia, perchè se l’Europa non guarda al futuro, non potrà avere storia e il futuro è nei giovani”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà