Grandine sui vigneti, danni da 3 milioni. Neve in alta Valtrebbia

30 Maggio 2013

Oltre 300 ettari di vigneti vittime della grandine, 40 aziende piacentine colpite con circa 3 milioni di euro di danni se si considera anche la grandinata dell’11 maggio. Il maltempo non dà tregua all’agricoltura piacentina. Nel primo pomeriggio di ieri alcune zone della provincia sono state colpite da una violenta perturbazione, in particolare in Valtidone. I comuni più colpiti sono stati Ziano e Borgonovo e le frazioni di Fornello, Casa Bassi, Gananghello, La Moretta e parte di Creta e Albareto. Notevoli dunque i danni: Andrea Poggi della Coldiretti di Pianello spiega che la stima, in corso in queste ore, verrà trasmessa all’amministrazione provinciale per attivare misure che tutelino gli agricoltori. Intanto oggi in alcune zone dell’alta Valtrebbia è tornata la neve: fenomeni deboli, ma decisamente singolari nel mese di maggio. Nel pomeriggio di oggi e nelle giornate di domenica e lunedì sono invece previste precipitazioni piovose di scarsa entità in pianura. Secondo l’osservatorio Alberoni di Piacenza le temperature, sotto la media di qualche grado, tenderanno a stabilizzarsi dopo il 10 di giugno.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà