Villanova, un lettino di urodinamica per l’Unità spinale

31 Maggio 2013

Domenica 2 giugno all’ospedale di Villanova è in calendario la 28esima edizione della Festa del Parasimpatico. L’evento è promosso dall’Unità spinale e Medicina riabilitativa dell’Ausl di Piacenza, in collaborazione con il Comitato Amici del Parasimpatico, dell’associazione Paratetraplegici e dell’associazione Sclerosi multipla. Quest’anno la festa è dedicata alla celebrazione del bicentenario della nascita del fondatore, il maestro Giuseppe Verdi.

Nella mattina, alle 10.30, si presenta il libro Sintomi di felicità, del tenore Marco Voleri. Il cantante si esibisce poi, su repertorio verdiano, con il soprano Giulia Guarnieri, con introduzione del musicologo Jacopo Guarnieri. Il ricavato della giornata sarà destinato all’acquisto di un lettino specialistico per urodinamica, strumento essenziale per la diagnosi e il trattamento delle patologie urologiche.

“L’esame urodinamico – sottolinea Humberto Cerrel Bazo, direttore dell’unità Spinale e Medicina riabilitativa intensiva – è assolutamente necessario per la esplorazione funzionale dell’ apparato urinario in caso di gravi disfunzioni neurologiche della attività vescicale. Tale indagine è indispensabile per la valutazione non solo della vescica neurologica (in mielolesi e in tanti altri pazienti affetti da sclerosi multipla, da morbo di Parkinson, lesioni encefaliche traumatiche o legate a malattia) ma anche nei casi più complessi di incontinenza o ritenzione urinarie non neurogena frequenti specie nel sesso femminile”.
“La disponibilità del lettino di urodinamica – aggiunge Francesco Verderosa, responsabile Laboratorio urodinamica – permetterà di eseguire con facilità e con il minimo disagio possibile gli esami urodinamici più complessi, soprattutto in caso di gravissimi disabili, poiché sarà agevole mantenerli nella posizione più idonea e confortevole all’ esecuzione dell’ indagine per i tempi sufficienti all’ acquisizione dei dati”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà