Piacenza

Tragico incidente sul lavoro per un piacentino in trasferta in Germania

1 giugno 2013

20130531-221157.jpg
Pietro Stragliati, di Gropparello, è morto schiacciato da un carrello elevatore del quale era alla guida mentre si trovava nei paddock della pista del Nurburgring, a due chilometri dalla cittadina tedesca Nurburg. Nonostante i soccorsi siano arrivati nel giro di pochi minuti, per il 47enne (avrebbe compiuto 48 anni il 24 giugno), non c’è stato nulla da fare. L’incidente è successo nel tardo pomeriggio di giovedì. Stragliati si trovava all’interno dell’autodromo tedesco per i preparativi di un campionato di vetture gran turismo in cui è impegnato AF Corse, team automobilistico di Piacenza di cui era collaboratore da diverso tempo. L’esatta dinamica del fatto è al vaglio della polizia tedesca. La drammatica notizia ha suscitato profondo cordoglio a Gropparello dove gli amici ricordano il carattere esuberante e il sorriso di Pietro.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE