Start Cup premia 3 aziende piacentine

06 Giugno 2013

Start Cup per la promozione dell’innovazione organizzata dal Consorzio Spinner e Regione Emilia Romagna si è conclusa oggi a Bologna nell’ambito di Research to Business (R2B) con la premiazione dei vincitori. Grazie al progetto proposto da Piacenza Expo, dal Comune di Piacenza e dalla Camera di Commercio si é svolta anche la competizione piacentina che ha visto 20 proposte di idee di impresa e le tre vincitrici premiate. Hanno vinto le idee denominate I.M.App di Ultraviolet di Marco Boeri (applicazioni per la mobilità in contesti chiusi ), Mobili Dinamici/Attivi di Patricia Ferro e Stefania Bassi (per la realizzazione di mobili intelligenti), Lepastechnologies di Maurizio Prazzoli (tecnologie per affrontare problemi di disturbi del linguaggio).
“Un risultato di successo – sottolinea l’assessore comunale Francesco Timpano – per il fatto che, delle 75 idee di impresa, ben 20 sono arrivate da Piacenza”. Anche Paolo Bonaretti di Spinner afferma: “Un vero vincitore é il territorio di Piacenza che ha investito su Start Cup e sulla sua struttura ed ha ottenuto un risultato strepitoso aumentando il numero di candidature in modo esponenziale rispetto al passato.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà