Prima investe un collega, poi lo picchia a sprangate: marocchino denunciato

12 Giugno 2013

I carabinieri della Stazione di Piacenza principale, a conclusione delle indagini avviate a seguito della denuncia-querela sporta da un 21enne nato in Costa d’Avorio e residente nella nostra città, hanno denunciato in stato di libertà per lesioni personali in concorso e violenza privata un 22enne marocchino residente a Pizzighettone (Cremona) accusato di aver investito volontariamente con la propria auto l’ivoriano, con il quale aveva avuto una lite sul posto di lavoro in un macello del Basso Lodigiano. Non contento, il marocchino (assieme a un complice non identificato) lo aveva raggiunto e colpito con un oggetto contundente, causandogli lesioni giudicate guaribili in pochi giorni.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà