Rubò il telefonino a un giovane piacentino, doppia denuncia per un lodigiano

12 Giugno 2013

I carabinieri dell’aliquota Radiomobile della Compagnia di Piacenza hanno denunciato per furto aggravato e porto abusivo di armi e oggetti atti ad offendere un 28enne nato a Codogno e residente a Piacenza, pluripregiudicato, ritenuto l’autore di un furto messo a segno il 4 giugno ai danni di un giovane piacentino, a cui era stato rubato il telefonino cellulare. I militari lo hanno pizzicato ai giardini Margherita. Nel corso perquisizione personale è stato inoltre  trovato in possesso di una tenaglia nascosta all’interno del marsupio e sottoposta a sequestro.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà