SS45, Comuni genovesi a fianco di quelli piacentini: “La strada sia percorribile”

14 Giugno 2013

E’ forte la solidarietà degli amministratori liguri nei confronti della battaglia portata avanti da Piacenza per chiedere una Statale 45 dignitosa. Anche perché senza un investimento consistente sul versante piacentino della strada rischiano di sfumare anche gli sforzi economici fatti dall’Anas nazionale a favore di Genova, la quale ha visto l’amministratore unico di Anas Pietro Ciucci presentare un progetto di riqualificazione da 44 milioni di euro (dieci cantierabili già alla fine dell’anno). “Noi siamo soddisfatti ma solo in parte – commenta il sindaco ligure di Gorreto, Sergio Capelli – perché il nostro obiettivo è quello di collegare le due città, Piacenza e Genova. Non possiamo spaccare in due la vallata, la nostra Valtrebbia: anche noi siamo uniti a Piacenza nella battaglia, non chiediamo un’autostrada, ma una strada percorribile». Anche la Lega Nord ha chiesto ad Anas serietà politica e invitato la Regione a sedersi a un tavolo di confronto col capo compartimento emiliano romagnolo Fabio Arcoleo.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà