Sorpresi mentre saccheggiano la piscina di Cadeo. Arrestati 4 romeni

17 Giugno 2013

Sono stati colti in flagranza di reato mentre saccheggiavano il bar della piscina comunale di Cadeo. E’ successo nella notte. Alcuni solerti cittadini hanno avvisato i carabinieri che giunti sul posto hanno arrestato 4 giovani romeni; tra loro anche una ragazza incinta di 7 mesi. I quattro stavano  scassinando il registratore di cassa  – dove però erano contenuti solo alcuni spiccioli –  e poi hanno fatto razzia di bibite patatine e alimenti vari. Tutti erano incensurati. Nel baule dell’auto sono stati trovati anche passamontagna  e alcuni oggetti atti ad offendere. Il bottino del valore di circa 1.000 euro è stato restituito.

Le indagini dei carabinieri proseguono perché alla luce del ritrovamento dei passamontagna i militari stanno cercando di capire se la banda abbia messo a segno altri colpi. I quattro romeni sono senza fissa dimora e per il colpo hanno utilizzato una Fiat Punto grigia. I quattro questa mattina in Tribunale hanno patteggiato 8 mesi di pena e sono stati rimessi in libertà.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà