M5S: “Abbonamenti non consegnati alla comunità Albatros”. Il sindaco si scusa

18 Giugno 2013

“Un errore materiale, di cui mi scuso anche a nome dell’assessorato al Nuovo Welfare, considerandolo tuttavia un sintomo del carico straordinario di lavoro cui attualmente devono far fronte i servizi sociali del Comune”. Così il sindaco Paolo Dosi risponde alle rimostranze del gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle, i cui componenti lamentano la mancata consegna, ai giovani della Comunità Albatros, dei propri abbonamenti omaggio al Copra Elior Volley, da loro messi a disposizione, in accordo con l’Amministrazione comunale, di strutture di accoglienza e sostegno ai minori.

“Nel ribadire – aggiunge il primo cittadino – il valore del gesto di sensibilità dei consiglieri Quagliaroli, Tarquini e Gabbiani, peraltro accolto e condiviso con entusiasmo sia dal sottoscritto, sia dall’assessore Giovanna Palladini, mi pare evidente che si sia trattato di uno spiacevole disguido operativo, ovviamente senza alcuna volontà di ostacolare una lodevole iniziativa di solidarietà. Non voglio addurre giustificazioni ma ritengo sia doveroso, anche a fronte della professionalità degli uffici comunali sottolineata dagli stessi appartenenti al Movimento 5 Stelle, fare una riflessione sulla situazione di crisi e sul moltiplicarsi delle richieste di aiuto e delle pratiche che giungono ai nostri servizi sociali, chiamati a rispondere a un numero crescente di situazioni di disagio con risorse limitate sia in termini economici, sia per quanto riguarda il personale a disposizione. Credo – conclude il sindaco – che anche questo fattore abbia contribuito in modo determinante a generare la dimenticanza in questione, che garantisco sin d’ora non si ripeterà e sono felice non costituisca, come peraltro già dichiarato dai tre consiglieri coinvolti, un deterrente a ripetere la loro scelta l’anno prossimo”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà