Tumori: 1.300 nuovi casi all’anno nella nostra provincia. Podenzano si mobilita

20 Giugno 2013

Ogni anno il reparto di Oncologia dell’ospedale di Piacenza prende in carico 1.100 nuovi pazienti a cui se ne aggiungono almeno altri 200 che vengono curati negli altri ospedali della provincia. In Italia ogni giorno si registrano oltre mille nuove diagnosi di tumori soprattutto al seno, al polmone e all’intestino. Numeri allarmanti e che devono far riflettere. Alimentazione sbagliata, stili di vita inadeguati, inquinamento, stress, predisposizione genetica, sono i fattori che determinano l’insorgenza di queste malattie. La ricerca va avanti e ogni giorno vengono scoperte nuove cure  ma la strada è ancora lunga. Un tumore colpisce anche tutta la famiglia del paziente, costretta a vivere un vero e proprio calvario al fianco della persona malata.  A Piacenza l’associazione Amop sostiene e aiuta i pazienti anche attraverso raccolte fondi da destinare alla ricerca e all’acquisto di nuovi macchinari. Podenzano, come ogni anno, si mobilita organizzando una cena benefica che si terrà venerdì prossimo, 28 giugno, alle 20.30 ai giardini Haway. La precedente edizione registrò il tutto esaurito con 450 partecipanti e, in sola sera, furono raccolti oltre 11mila euro grazie a una straordinaria catena di solidarietà tra semplici cittadini, volontari, amministratori e aziende private.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà