Piacenza

Terremoto al Nord: scossa avvertita a Piacenza. Cittadini allarmati

21 giugno 2013

Una forte e prolungata scossa di terremoto di magnitudo 5.2 della scala Richter con epicentro a 19 km da Massa, in Toscana, è stata avvertita poco dopo le 12.30 in tutto il Nord Italia.  La scossa è stata sentita anche a Piacenza, i centralini dei vigili del fuoco e delle forze dell’ordine sono stati presi d’assalto. Numerose sono state infatti le chiamate da parte di cittadini allarmati.  Il sisma è stato avvertito soprattutto nei piani alti delle abitazioni. Fortunatamente nella nostra provincia per il momento non si registrano danni a cose o persone. Sentiti tremori dalla Liguria alla Toscana e al Veneto, con segnalazioni da Firenze fino a Padova, e in particolare in Emilia, già teatro di un grave sciame sismico nel maggio 2012.

IL COMUNICATO DELL’OSSERVATORIO GEOFISICO ALBERONI
Un evento sismico moderato di magnitudo 5,1 Richter è stato registrato alle ore 12,34 locali. La scossa è stata localizzata in Toscana (Alpi Apuane). La sequenza è costituita, fino alle ore 14,30 locali, da 5 scosse di debole intensità. Il risentimento macrosismico nel piacentino, in riferimento all’evento moderato, è del 2° – 3° della scala Mercalli. L’evento non ha prodotto danni a strutture.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE