Diritto allo studio, l’assessore Timpano conferma le risorse alle università piacentine

22 Giugno 2013

Diritto allo studio a Piacenza, l’assessore Francesco Timpano conferma le risorse alle università piacentine: “In questo momento di difficoltà” – afferma l’assessore Francesco Timpano – “l’Amministrazione comunale ha intenzione di mantenere e sviluppare l’investimento fondamentale nel sistema universitario attraverso il sostegno agli studenti piacentini che frequentano l’università ed anche attraverso il sostegno alla frequenza delle nostre università piacentine, sia quelle con sede amministrativa fuori dalla Regione Emilia Romagna, Università Cattolica e Politecnico di Milano, sia quelle con sede amministrativa nel territorio emiliano, Conservatorio e Scienze infermieristiche e fisioterapia dell’Università di Parma”.

“In questo momento – prosegue l’assessore – le nostre università locali assegnano oltre 350 borse complessive, in buona misura accompagnate dalla esenzione delle tasse, mentre l’azienda Er.Go. della Regione Emilia Romagna assegna circa 60 borse annue a piacentini che frequentato altre sedi universitarie in regione. Lo stato attuale della soddisfazione delle richieste per borse di studio appare sostanzialmente positivo, con l’accoglimento delle richieste di tutti gli studenti idonei per reddito e per merito”.

Previsto per settembre comunque un rapporto sul diritto allo studio, per avere un quadro complessivo della situazione a Piacenza, al quale seguirà “un programma di interventi a sostegno su cui fare convergere le azioni delle università e degli enti per il diritto allo studio al fine di aumentare le borse per gli studenti, di servizi per gli stessi e di rafforzare in generale il sostegno agli studi universitari. In questa direzione – conclude l’assessore – è andata la prima convenzione stipulata su impulso dell’amministrazione comunale e per l’impegno fattivo del Collegio Morigi con l’azienda Er.Go. che ha determinato l’attivazione di convenzioni per la ristorazione, di un programma di orientamento al lavoro e di borse per posti letto da attivare per le università con sede amministrativa in Piacenza”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà