Asp, polemica sull’incarico a Prati.
Bertoni: “Ecco perchè ho votato contro”

27 Giugno 2013

Adriana Bertoni, componente del consiglio di amministrazione dell’Asp Città di Piacenza, in una nota, ha precisato di aver votato contro la nomina di Giorgio Prati in qualità di direttore dell’ente al posto di Vittorio Silva. Nella nota la Bertoni ha illustrato il suo disappunto legato alla delicata situazione di bilancio dell’Asp, per questo aveva proposto di convocare l’assemblea dei soci.

“Poiché – scrive la Bertoni – le mie proposte sono state ignorate e poiché è prevalsa una impostazione rigidamente predeterminata nella scelta nominativa con relativo compenso di 82mila euro lordi annui più il 15/di indennità di risultato, ho espresso voto contrario ad una proposta inaccettabile nella forma e nella sostanza. Ricordo che esiste una delibera del Cda, tuttora valida, che prevede i requisiti per la nomina del Direttore dell’Asp: oltre all’esperienza di 5 anni, è richiesta la laurea in giurisprudenza, o in scienze economiche o in discipline equipollenti”.

IL COMUNICATO

© Copyright 2021 Editoriale Libertà