Nuova denuncia del Sappe: “Alle Novate ancora 135 detenuti in eccesso”

29 Giugno 2013

L’ingresso del carcere delle Novate

Sono 135 i detenuti in eccesso nel carcere di Piacenza, almeno stando ai numeri resi noti dal sindacato Sappe. “Continua a peggiorare la situazione nella carceri italiane – afferma il segretario nazionale aggiunto, Giovanni Battista Durante – e anche in Emilia Romagna i detenuti hanno ripreso a crescere. In base ai dati di maggio 2013, i detenuti presenti in Emilia Romagna sono 3.767, a fronte di una capienza di 2.465 posti disponibili. Di questi 1.418 sono imputati. A Bologna i detenuti presenti sono 939, per una capienza di 497 posti; a Ferrara presenti 383, per 257 posti; a Forlì 165, per 148; a Modena 524, per 221; a Parma 639, per 329; a Piacenza 313 carcerati, per 178 posti; a Ravenna 126, per 59; a Reggio Emilia casa circondariale, 245, per 167; a Reggio Emilia ospedale psichiatrico giudiziario, 174, per 132; a Rimini 169, per 169. A questi si aggiungono 91 internati della Casa di Lavoro di Castelfranco Emilia. All’incremento dei detenuti fa seguito il costante decremento del personale di polizia penitenziaria. Per un organico previsto di 2.401 unità ne sono presenti solo 1.844″

© Copyright 2021 Editoriale Libertà