Gli azzurrini del nuoto, con il piacentino Zangrandi, vincono la Coppa Comen

02 Luglio 2013

C’è anche un po’ di Piacenza nella Coppa Comen vinta dalla Nazionale giovanile italiana di nuoto nei giorni scorsi a San Marino. Tra i ventiquattro atleti che hanno regalato all’Italia il prestigioso trofeo internazionale, equivalente giovanile dei Giochi del Mediterraneo, figura infatti anche Lorenzo Zangrandi, nuotatore piacentino della categoria Ragazzi tesserato per la Dds Milano ma cresciuto agonisticamente con i colori della Vittorino da Feltre con cui ancora oggi si allena sotto la guida tecnica di Gianni Ponzanibbio.
La squadra azzurra, selezionata dal responsabile tecnico Walter Bolognani, si è imposta sia nel medagliere – con tredici ori, otto argenti e quattordici bronzi – sia nella classifica finale con 378,5 punti precedendo la Francia, seconda con 297 punti, e Israele che si è classificato terzo con 215 punti.
Zangrandi ha dato il suo concreto contributo alla vittoria azzurra soprattutto nella staffetta 4 x 200 stile libero, gara in cui l’Italia (oltre al piacentino erano in vasca Lucangeli, Manna e Bertoldi) ha conquistato la medaglia di bronzo con il tempo finale di 7’46”,14; per Zangrandi ottimo crono di frazione con 1’56”,01.
L’atleta piacentino è sceso in vasca anche nei 400 stile libero conquistando il sesto posto finale con il tempo di 4’05”,49, un crono che gli ha consentito di migliorare il proprio primato personale di oltre quattro secondi. Per Zangrandi anche il settimo posto nei 200 dorso con 2’09”,67 ed il settimo posto nei 100 dorso conclusi in 1’00”,12.
“E’ stata una grande soddisfazione – commenta Zangrandi – essere stato selezionato per rappresentare l’Italia in una manifestazione internazionale così importante. L’essere riuscito a salire addirittura sul podio mi ha regalato un’immensa gioia ma anche la consapevolezza di aver dato il mio piccolo contributo alla vittoria della nostra nazionale”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà