L’assessore Gazzolo assicura: “A luglio pagati gli straordinari ai vigili del fuoco”

02 Luglio 2013

Buone notizie per i vigili del fuoco di Piacenza, che si erano distinti per generosità e impegno nel corso dell’emergenza post terremoto in Emilia un anno fa. “Nello stipendio di luglio, in base ad informazioni acquisite presso la Direzione centrale per l’emergenza e il soccorso tecnico del ministero dell’Interno, verranno liquidati gli oneri al personale dei Vigili del Fuoco per il periodo dal 20 maggio 2012 al 31 dicembre 2012”. È la risposta dell’assessore regionale alla Protezione civile, la piacentina Paola Gazzolo, al consigliere Alberto Vecchi (Pdl) che in una interrogazione a risposta immediata in aula aveva sollecitato la Regione ad intervenire sul governo al fine di liquidare il pagamento degli straordinari effettuati dai pompieri nei paesi devastati dal sisma. “Mi impegno fin d’ora – ha sottolineato l’assessore – a confermare anche per il futuro una continua attenzione della giunta regionale e mia personale per una celere liquidazione degli straordinari spettanti per l’attività svolta nel 2013. Si tratta di un debito di riconoscenza per il prezioso lavoro che i vigili del fuoco hanno portato a termine e stanno ancora conducendo”.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà