Bicentenario verdiano, Parma e Albasi incontrano il Ministro:”Servono fondi”

03 Luglio 2013

“Servono risorse per il bicentenario verdiano”, l’appello è stato lanciato dagli assessori alla cultura del Comune e della Provincia di Piacenza Tiziana Albasi e Maurizio Parma che oggi a Roma hanno incontrato il ministro per i Beni culturali Massimo Bray. Era presente anche Albertina Soliani, eletta nel collegio senatoriale dell’Emilia-Romagna. “Per quanto concerne il territorio di Piacenza – affermano i due amministratori – sono ancora diverse le questioni aperte, verso le quali Albertina Soliani ha promesso il suo impegno per sostenere iniziative e progetti volti alla valorizzazione delle terre verdiane in territorio piacentino”. Sia Maurizio Parma che Tiziana Albasi hanno ribadito la necessità di un’ulteriore integrazione delle risorse messe a disposizione dal Ministero: “Al comune di Villanova, in prima battuta, erano state assegnati 30mila euro, a Cortemaggiore 5mila, al Conservatorio Nicolini 20mila, al Comune di Piacenza e alla Fondazione Teatri circa 60mila per l’allestimento delle opere “Luisa Miller” e “Vespri Siciliani”. Tali risorse, secondo gli assessori, sono insufficienti a fronte dei progetti presentati, pertanto sarà necessario un fronte comune, del quale farà parte anche Albertina Soliani, per integrare quanto erogato.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà