Dup, arrivano solo due milioni. I sindaci di pianura decidono di lasciarli alla montagna

03 Luglio 2013

Delude lo sblocco dei fondi a sostegno del Documento unico di programmazione che prevede la realizzazione di diversi interventi a favore del territorio. Secondo quanto annunciato a novembre dal presidente della Regione Emilia-Romagna, Vasco Errani, sarebbero dovuti arrivare nel Piacentino circa otto milioni di euro (comprensivi anche delle quote per il campo pozzi a Mortizza e il recupero della chiesa del Carmine a Piacenza): ma le risorse sbloccate nelle scorse settimane sono state in realtà pari a soli due milioni di euro, scatenando tra i sindaci il rischio dell’ennesima guerra tra poveri. A sorpresa, invece, la pianura ha fatto un passo indietro, lasciando i due milioni di euro ai territori più svantaggiati della montagna. In attesa che tutte le risorse promesse vengano sbloccate.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà