A Bettola capre sbranate dai lupi. Allarme di Coldiretti e agricoltori

06 Luglio 2013

20130706-090920.jpg

Lupi che si avvicinano ai centri abitati. A lanciare l’allarme è Coldiretti, che interviene dopo le recenti incursioni avvenute in un agriturismo di Bettola, a poche centinaia di metri dalle case del paese. Qui, quel giro di un paio di settimane, sono avvenuti quattro attacchi da parte di animali selvatici affamati e sono state sbranate una pecora e tre capre.
«L’anno scorso ho trovato centoventi galline morte in un recinto – spiega Giampiero Fontana, titolare dell’azienda agrituristica Villa Enrichetta – sbranate probabilmente dalle volpi. Ora mi trovo a fare i conti con i lupi.

Gli avvistamenti di lupi sono stati numerosi. Piccoli branchi sono stati visti, per esempio, nella zona di Santa Franca e Terruzzi, mentre da altre parti gli allevatori hanno dovuto organizzarsi con recinzioni rinforzate per contrastare gli attacchi degli animali affamati.
Oggi su Libertà.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà