Piacenza

Furti tra Podenzano e Vigolzone, bottino di 50mila euro. Condannati

6 luglio 2013

Due giovani albanesi sono stati condannati rispettivamente a tre anni e a tre anni e sei mesi per diversi furti avvenuti nel gennaio 2013 a Podenzano e Vigolzone. Oggi la sentenza in tribunale dove è avvenuto il processo con rito abbreviato, lunedì verrà processato il terzo complice. Ai tre sono contestati dieci furti in due notti con un bottino di 50.000 euro in cui sono finiti una serie di orologi da collezione, telefonini di ultima generazione, ipad, gioielli e un mare di bigiotteria. I tre sono: un 20enne e un 18enne incensurati e un 29enne che, al contrario, ha alle spalle una lunga serie di precedenti e in Grecia ha scontato sette anni di carcere per reati contro il patrimonio.
Razzie senza tanti scrupoli per chi era in casa. A Podenzano i ladri non si sono fatti problemi a frugare nel comodino a fianco di un letto, nel quale riposava una donna cieca e invalida di 89 anni, che ovviamente non ha reagito alla presenza degli sconosciuti. I tre erano stati arrestati dai carabinieri.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Provincia Val Nure

NOTIZIE CORRELATE