Tuffi in Po: dalla prossima estate potrebbe essere possibile anche a Piacenza

07 Luglio 2013

20130707-203748.jpg

Il più grande fiume d’Italia sta guarendo, tanto che il tratto cremonese del Po è tornato addirittura balneabile e tra un anno potrebbe esserlo anche a Piacenza. L’Arpa di via XXI Aprile ha infatti dato ufficialmente il via a una campagna di raccolta dati che, entro un anno, stabilirà il livello di balneabilità nel Po piacentino. A Cremona, intanto, hanno già decretato la rivincita del fiume, che ha preso voto sufficiente in tutte le analisi di Arpa Cremona: i fiumi vengono infatti classificati in cinque fasce di qualità per stabilirne la balneabilità e il Po si troverebbe costantemente nella seconda o terza fascia. Quindi sufficienza e, in alcuni casi, sufficienza piena.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà